Elenco delle minacce

Elenco completo delle minacce

Nel 2016 la popolazione mondiale era di 7,3 miliardi di abitanti, ormai sul pianeta Terra a causa di cambiamenti Climatici e Geopolitici c’è una competizione tra i popoli per accaparrarsi le risorse ambientali superstiti. Ogni nazione cerca di evitare l’estinzione di massa per sovra sfruttamento dell’ambiente.
Una epidemia o una pandemia causata da nuovi virus o batteri è forse la minaccia più importante e pericolosa poiché potrebbe decimare la popolazione mondiale in breve tempo.
L’inquinamento atmosferico sta danneggiando gli ecosistemi e la salute umana di milioni di persone. L’area più inquinata del continente europeo è la Pianura Padana, dove milioni di italiani vivono in una camera a gas. Ogni anno in Italia muoiono circa 75 mila persone per inquinamento atmosferico.
L’innalzamento del livello dei mari provocherà l’inabissamento di tutti le città costiere. La desertificazione progressiva dei territori farà crollare la produzione di orto frutta e di grano. L’assenza di piogge metterà fuori uso le reti fognarie e i depuratori. Le frequenti ondate di caldo saranno mortali per gli anziani.
Gran parte della popolazione si nutre con alimenti di importazione quasi tutti contaminati da erbicidi, metalli pesanti e pesticidi, di cui molti adulterati e contraffatti. In agricoltura esistono campi irrigati con falde inquinate. E’ in atto un lento suicidio collettivo della popolazione che si nutre di cibi tossici.
L’innovazione robotica sta provocando la sostituzione di massa degli operai e degli impiegati. Il concetto sociale di impiego fisso sta tramontando. La maggioranza della popolazione non avrà un futuro lavorativo. Ogni 50 lavoratori attuali ne rimarrà occupato solo 1, e la disoccupazione sarà di massa e irreversibile.
Il fallimento economico dell’Italia non è nemmeno accennato nei notiziari, l’Italia è leader in europa nella recessione economica, la disoccupazione giovanile è ai massimi storici, e larghe fasce della popolazione adulta e i pensionati sono travolti dalla povertà. Il declino è strutturale e irreversibile.
L’Italia è il paese che tassa di più al mondo aziende, professionisti e proprietà privata. L’oppressione fiscale al 65% sta reprimendo la categoria dei contribuenti produttivi. Lo Stato Bestia italiano con il suo esercito di polizia tributaria distrugge con l’inquisizione fiscale ogni tentativo di produrre reddito.
Ogni giorni i sismi diventano più pericolosi ed aggressivi
Gli scenari geopolitici ogni giorno mutano e una guerra su larga scala è possibile oltre che probabile sia in forma convenzionale che nucleare. Il Califfato avanza ogni giorno e conquista posizioni e resiste alla offensiva occidentale.
Il transumanesimo sarà l’ evoluzione delle specie umana o sarà la sua involuzione e distruzione ?
I chip dermali sono solo uno dei sistemi di dominio e controllo del NWO. Ormai sono una tecnologia di massa e presto verranno usati in tutta la popolazione.

 

I commenti sono chiusi.